Etichettato: christian recalcati

Recalcati. La voce interista su Balotelli.

Su questo blog non si è mai fatto giornalismo, nel senso che non si sono mai riportate notizie. Fin ora il blog è stata il rifugio di pensieri, commenti su quello che più mi faceva pensare e riflettere.
Non cambierà oggi il fine di Elledielle, ma è capitato di avere il commento a caldo di un illustre tifoso interista sulla notizia calcistica del giorno e ho trovato la cosa molto curiosa.
Da quando il Milan, infatti, ha iniziato a trattare Balotelli ho pensato: come la prenderanno gli interisti? E pensavo al giorno in cui al Milan esplose il talento di Pato. Allora Moratti si affrettò a dire “loro hanno Pato, noi Balotelli” (qualcuno rise, perché Balotelli allora non era ancora Balotelli).
E oggi? In un mese Pato è andato in Brasile come un giocatore qualunque e il Milan ha acquistato Balotelli cercando di fare il salto di qualità, e magari far fare il salto nei sondaggi elettorali al patron Berlusconi.
Cosa ne pensa, dunque, un interista? L’ho chiesto a Christian Recalcati voce interista nelle “telecronache del tifoso” di Mediaset Premium. Ecco la sua risposta: “Balotelli è un pugno al cuore per ogni tifoso interista. Lo abbiamo criticato, lo abbiamo venduto col sorriso, e ora?”.
E poi arriva la critica alla società, forse dovuta alla paura di un aggancio in classifica imminente del Milan, che sembrava clamoroso a inizio stagione: “la dirigenza deve rispondere a questo colpo, perché il terzo posto é sempre più distante. Balo, Niang, El Sharaawy: il vero Progetto Giovani é dipinto sull’altra sponda del naviglio”.
Gli interisti si lamentano, la Juve ha fatto un’azione di disturbo nelle ultime ore: non é che il Milan inizia a fare paura?
Non so perché ma vorrei chiedere un parere anche a qualche montiano o bersaniano.