L’anima del blogger: Pasqua elledielliana

E’ da poco passata la Pasqua canonica, quella religiosa. Quella dove Gesù risorge dopo tre giorni.

Diamo vita oggi alla Pasqua elledielliana!

Si, è un po’ una cretinata. Ma è per dire che ogni tanto i blog o i blogger muoiono. Però poi risorgono. Di mezzo c’è la vita non del blogger (quella è tale solo davanti a una tastiera e uno schermo) ma di colui nel quale il blogger è dentro. Perchè l’anima del blogger si appropria dei corpi degli esseri umani e influenza i loro comportamenti, le loro abitudini. Restando in tema religoso e senza voler risultare blasfemo agli occhi dei più “rigidi”, l’anima del blogger è un po’ come lo spirito santo.  Il blogger è uno e trino: e uomo (il proprietario del corpo), “scrittore” (o per meglio dire, per non risultare blasfemi stavolta nei confronti degli scrittori, colui che ha la passione o il “vizio” della scrittura) e blogger.

L’anima del blogger è ghiottissima degli uomini che hanno la passione per la scrittura.

La mia vita da blogger è morta un mese e mezzo fa circa. In mezzo impegni e impedimenti. Ma risorge oggi, proprio come Gesù per Pasqua.

Non escludo che in futuro ci possano essere altre morti e altre resurrezioni. Solo che le morti e resurrezioni religiose si sa quando ricorrono. Quelle del blogger sono meno prevedibili.

Festeggiamo, dunque, la prima Pasqua elledielliana. Sperando che la prossima sia più lontana possibile. Sembra strano ma nonostante poi si risorga è sempre brutto morire (chiedete a Goku che lui ne sa qualcosa).

Annunci

Un Commento

  1. Pingback: II Pasqua elledielliana | elledielle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...